Il primo convegno tradizionalista di Napoli - 28.10.2017

Il Sud non può aspettare" nella splendida cornice di Villa Domi La civiltà del Sud contro le oligarchie dell’usura, dell’alta finanza e della globalizzazione, che attaccano la Tradizione per distruggere il futuro dei popoli e creare un mondo di sottomessi”, questo il tema del Primo Convegno Tradizionalista di Napoli Capitale, organizzato dalla rivista L’Alfiere, dall’associazione culturale “Sud e Civiltà” e dalla casa editrice napoletana Controcorrente. Una giornata di riflessioni e proposte racchiusa nello slogan “Il Sud non può aspettare” e che vedrà impegnati – sabato 28 ottobre 2017, nella splendida cornice di Villa Domi ai Colli Aminei di Napoli – scrittori, giornalisti, docenti e ricercatori universitari, storici, antropologi, sociologi, economisti, magistrati, medici, biologi e nutrizionisti.