Fulvio Grimaldi "Armageddon sulla via di Damasco" Lecce. 19.11.2015

Dal 2011 la Siria, un moderno Paese arabo dotato di una Costituzione laica, progressista e multi-confessionale, è stata preso di mira dalla NATO

e dalle petromonarchie oscurantiste del Golfo Persico con una "guerra sporca" che puntava a rimuovere il legittimo Presidente Bashar Al Assad e ad instaurare un nuovo Califfato medievale con a capo islamisti radicali manovrati dagli USA e dai loro alleati. Si tratta di Siria, e ci siamo andati a fare un viaggio lungo, fine a Lecce, dove si faceva una conferenza speciale con la presentazione di un capolavoro di Fulvio Grimaldi.

Tra poco saremo lieti di avere qui a Napoli per poter far vedere ai napoletani. Seguiteci... Fulvio Grimaldi, inviato di guerra ed autore di documentari a carattere indipendente, una delle poche voci libere rimaste fuori dall'indecente coro mediatico occidentale, ci descriverà questi 4 anni di conflitto medio-orientale fino ad arrivare all'importantissima svolta delle ultime settimane, col risolutivo intervento militare della Russia di Putin, ormai proiettata come nuova potenza geopolitica. Nel corso della serata e stato proiettato il documentario, girato dall'autore, dal titolo ARMAGEDDON SULLA VIA DI DAMASCO.

Intervento al dibattito la Console Generale della Repubblica Bolivariana del Venezuela in Napoli Amarilys Gutierrez Graffe. Presentazione e moderazione l'evento Giuseppe Angiuli, avvocato esperto di scandali finanziari ed attivista per la libertà e l'autodeterminazione dei popoli del sud del mondo.